Magiche leccornie

Con i Dursley, non aveva mai avuto soldi per i dolci, ma ora che le tasche gli rigurgitavano d’oro e d’argento, era pronto a comperarsi… gelatine Tuttigusti + 1, gomme Bolle Bollenti, Cioccorane, Zuccotti di Zucca, polentine, Bacchette Magiche alla Liquirizia e un’infinità di altre cose che Harry non aveva mai visto in vita sua…

Avrete sicuramente letto questo passo del celebre romanzo di J. K. Rowling che racconta quali meravigliose leccornie si possono trovare a Mielandia, il negozio di caramelle del magico mondo di Harry Potter. Basta mettere in bocca una manciata di Api Frizzole, piccole caramelle tonde al gusto di agrumi, per sollevare i piedi da terra e andare su di giri. Occhio invece ai Rospi alla menta che, esattamente come la Cioccorane, una volta aperto l’involucro tentano di scappare!

Il mondo culinario dei maghi è ricco di prelibatezze che gli elfi domestici preparano con gran cura. Il banchetto di Hogwarts offre infatti vivande per tutti i gusti: Yorkshire Pudding, i verdi germogli, stufati vari, pasticcio di carne e salsicce, patate cucinate in mille maniere, torte e zabaione, il tutto accompagnato da un bel bicchiere di succo di zucca. E vi ricordate la Burrobirra? La bevanda preferita dai maghi – preparata con birra bionda alla spina e butterscoth – si può bere in compagnia di amici al pub più rinomato di tutta Hogsmeade I tre manici di scopa.

E voi babbani siete rimasti stregati da questi piatti?